Archivio per la categoria ‘Sport – Tennis’

Un russo a Melbourne

Pubblicato: 30 gennaio 2005 in Sport - Tennis

Australian Open – Finale Maschile

E’ Marat Safin il nuovo Re d’Australia. Nella finale degli Australian Open il russo doma l’idolo di casa Leyton Hewitt in 4 set 1-6, 6-3, 6-4, 6-4.

La cronaca del match

Partenza a razzo per Leyton Hewitt che sembra davvero irresistibile. Sul 2-1 del primo set strappa subito il servizio all’avversario e con un tennis a dir poco perfetto porta a casa il set velocemente 6-1. Notevoli però anche le imprecisioni di Safin che nel primo set commette 13 errori non forzati contro 1 soltanto di Leyton.

Nel secondo set Safin trova l’equilibrio di gioco e breakka Hewitt portandosi 3-1. Safin si porta avanti fino al 5-3, serve e chiude il secondo set.

La chiave della partita e’ il 4° set. Hewitt riesce subito in avvio a guadagnare un braek di vantaggio portandosi prima sul 2-0 fino al 4-1.
Sul 4-2 per Leyton, la svolta. Marat ha a disposizione una prima palla break annullata, dopo uno scambio folle, con un dritto vincente. Safin alla 3a palla break riesce a sfondare con un rovescio vincente da fondo campo. Qui per Hewitt si spegne la luce.
Safin infila 5 giochi consecutivi e mette in saccoccia il 3° set.

Nel quarto set Safin fa il break subito in apertura e tanto gli basta per arrivare al 5-4 e servire 3 match point. Basta il primo.

Conclusioni
Safin vince la sua seconda finale di una prova del Grande Slam dopo quella del 2000 agli Us Open contro Sampras. Hewitt è arrivato ad un passo, ma si sono visti i miglioramenti fisici e mentali del giocatore che è tornato ai livelli di due anni fa.
A conclusione degli Australian Open si può dire che i quattro più forti giocatori del mondo sono proprio i semifinalisti visti qui. Federer è ancora probabilmente una spalla sopra gli altri, ma se uno degli altri 3 (Hewitt, Roddick e Safin) è in giornata può competere alla pari.
Sicuramente al Roland Garros vedremo altri giocatori protagonisti. Si gioca sulla terra, e penso che l’unico dei quattro che può avevere un po’ più di chance su questa superfice sia Safin.

Antonio Donato

Annunci

Torna alla vittoria in un torneo del Grande Slam Serena Williams e torna a far prevalere il suo tennis di potenza in un match che nonostante avesse un pronostico scontato, ha avuto un inzio favorevole a Lindsay Davenport. 2-6,6-3,6-0 il risultato finale che riporta Serena in alto dopo la deludente stagione 2004.

Tra gli uomini ci proverà Hewitt a riportare il trofeo in casa australiana nell’anno del centenario. Hewitt che ha sconfitto in 4 tiratissimi set l’americano Andy Roddick 3-6,7-6(3),7-6(4),6-1 incontrerà domani (alle 9.30 in Italia su Eurosport) il sorprendente vincitore dell’altra semifinale, Marat Safin.

Sara’ un bell’incontro, per gli amanti del grande tennis, un appuntamento imperdibile.

Finalmente ci voleva una sconfitta del numero uno del mondo. Mancava da tanto tempo, ed anche se io adoro il tennis espresso dallo svizzero, la vittoria di Safin non può che far bene alla rivalità che c’e’ tra i due, anzi tra i 4 visto che anche in Australia le prime 4 teste di serie, Federer, Roddick, Safin e Hewitt, sono arrivate in semifinale. Un distacco netto con gli altri giocatori del circuito.

Non ho visto l’incontro tra Safin e Federer, ma mi riprometto di vederlo in relica quest’oggi su Eurosport visto il punteggio ed i commenti chwe ho letto:  5-7 6-4 5-7 7-6 (8-6) 9-7.