I giovani e la protesta studentesca

Pubblicato: 26 novembre 2010 in Politica
Tag:, , , ,

Ammetto di non conoscere in dettaglio i contenuti della riforma Gelmini e non voglio neppure addentrarmi su di essa in questo intervento.

Sapete cosa mi ha fatto effetto vedendo ieri le immagini delle proteste degli studenti?

Vedere studenti che protestavano nello stesso modo a Torino, a Pisa, a Roma, a Palermo, a Napoli, a Milano ed in moltissime altre città, mi ha dato un senso di unità nazionale. Era veramente moltissimo tempo che non provavo questa sensazione.

Le proteste sono state per lo più pacifiche e tranquille, le violenze che ci sono state, sono state enfatizzate a dismisura dai media istituzionali (TG4 in testa, le parole di Emilio Fede sono inqualificabili).

Ovvio che le violenze non devono essere giustificate, ma neppure si può permettere che dei telegiornali facciano passare il messaggio che questi studenti siano dei facinorosi buoni a nulla.

Vorrei farvi notare alcune delle ultime parole. In relazione alla protesta davanti a palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica: “Se non è vergogna questa, qual’è la vergogna?”.
Ma vi rendete conto che questa persona difende a spada tratta un politico come Berlusconi che ha rapporti indefiniti con minorenni.
Questa sì è una vergogna!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...