Raiset e la tv in Italia

Pubblicato: 13 novembre 2010 in TV
Tag:, , , ,

Quando ero ragazzino (sto parlando quindi degli anni 80), mi ero appassionato tantissimo alla ‘guerra’ televisiva che in quegli anni Silvio Berlusconi, con l’allora Fininvest, portò alla Rai.

Erano gli anni in cui la tv libera era quella di Canale 5 e quella burocratica, pachidermica e, ovviamente, lottizzata era la Rai.

I ragazzi passavano i pomeriggi su Italia 1 seguento il giovane Paolo Bonolis condurre Bim Bum Bam.

Erano gli anni in cui le tv private non potevano trasmettere in diretta ed erano limitate nell’acquisizione di eventi sportivi proprio da questo fatto.

Pero’ quella tv aveva un fascino particolare. Soprattutto per i giovani. Erano gli anni del fenomeno Drive In che rivoluziono’ la tv in Italia.

Qual’è l’enorme differenza tra quella tv e quella ‘moderna’?

La differenza principale è che il principale gruppo privato, Mediaset, e quello pubblico, Rai, formano un unico grande polo. Questo è assolutamente innegabile. In alcuni aspetti la Rai è ripiegata sui contenuti della tv privata (vedi Reality Show vari) mentre Mediaset è divenuta una succursale del governo.

Insomma… una tv tutta uguale a se stessa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...